I generatori a biomassa: un’alternativa naturale, economica e sostenibile

I generatori a biomassa: un’alternativa naturale, economica e sostenibile

Mercoledì 06 Maggio 2020
225
0

I generatori a biomassa rappresentano oggi una valida soluzione alternativa ai sistemi di riscaldamento di acqua e aria tradizionali, con alcuni importanti vantaggi. La differenza risiede fondamentalmente nella tipologia di combustibile utilizzata: non materie liquide o gassose, come gasolio o metano, bensì il legno, un elemento 100% naturale che può essere impiegato in diverse forme.

 

All’interno delle biomasse utilizzate per la produzione di energia in ambito residenziale rientrano infatti sia il pellet, sia gli scarti delle lavorazioni industriali del legname come cippato e segatura: in entrambi i casi, la biomassa legnosa è un materiale non inquinante perché bruciando sprigiona la medesima quantità di anidride carbonica assorbita durante la crescita dalla pianta da cui proviene.

 

Quali generatori a biomassa scegliere?

Come installatori di caldaie e impianti a biomassa, noi di Idraulica Menatti siamo sempre molto attenti alla scelta dei nostri fornitori e di conseguenza dei prodotti che consigliamo ai nostri clienti. Per questo motivo ci serviamo esclusivamente dai principali leader di mercato nel settore del riscaldamento a biomassa, marchi storici con consolidata esperienza in grado di assicurare le migliori prestazioni energetiche, elevata affidabilità e durata nel tempo ed emissioni di CO2 ridotte, nel rispetto dell’ambiente.

 

Arca caldaie, Thermorossi e Viessmann rappresentano tre certezze per la fornitura di generatori e caldaie a biomassa, interpreti capaci di coniugare innovazione, tecnologia, efficienza energetica e sostenibilità.

 

Incentivo Conto termico per generatori a biomassa

Acquistare e installare una caldaia a biomassa per la propria abitazione è ancora più conveniente dal punto di vista economico perché, oltre al risparmio di spesa in bolletta rispetto al riscaldamento alimentato a combustibili fossili, consente di usufruire degli incentivi del Conto termico. Si tratta di un provvedimento governativo finalizzato a promuovere gli interventi di efficientamento energetico degli edifici e l’adozione di fonti rinnovabili per la produzione di energia, mediante agevolazioni fiscali per chi sostiene questo tipo di spese per la propria casa.

 

Tra gli interventi inclusi nel Conto termico figura anche la sostituzione dell’impianto esistente (a gasolio, carbone, olio combustibile o biomassa) con impianti alimentati a biomassa, relativamente a edifici già esistenti e già dotati di impianto di riscaldamento.

 

Idraulica Menatti affianca i clienti che desiderano approfittare delle agevolazioni Conto termico per l’installazione di una caldaia a biomassa occupandosi di tutte le valutazioni tecniche e le pratiche necessarie, grazie alla consulenza di uno Studio specializzato nella richiesta dell’incentivo Conto termico con all’attivo oltre 10mila pratiche andate a buon fine.

 

Inoltre, i nostri esperti sono a tua disposizione per guidarti nella valutazione di altri eventuali interventi di miglioramento dell’efficienza energetica della tua abitazione per i quali usufruire dei bonus previsti nel Conto termico: coibentazione, sostituzione infissi, sistemi efficienti di illuminazione, pompe di calore, impianti solari termici e altro ancora.

 

Scopri invece le agevolazioni fiscali di Bonus Casa e Ecobonus: clicca qui.

 

Generatori a biomassa: pulizia delle canne fumarie

Una volta completate le operazioni di installazione e messa in opera del generatore a biomassa per il riscaldamento della casa e la produzione di acqua calda sanitaria, per garantire il corretto funzionamento e la migliore efficienza del sistema è necessaria una regolare manutenzione dell’impianto. Tra le attività che periodicamente devono essere effettuate c’è la pulizia delle canne fumarie collegate alla caldaia a biomassa, all’interno delle quali si possono accumulare col tempo fuliggine e particolato, che se presenti in quantità possono incendiarsi.

 

Oltre che essere una buona pratica di manutenzione ordinaria, la pulizia della canna fumaria è obbligatoria per legge: la normativa UNI 10683 prevede infatti che debba essere effettuata ogni anno, anche se per un uso particolarmente frequente è consigliato svolgerla ogni 6 mesi. Il periodo ideale per pulire la canna fumaria è tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno, in previsione della prima accensione.

 

La pulizia delle canne fumarie deve essere effettuata da tecnici competenti e ditte specializzate, abilitate al rilascio della relativa certificazione ai termini di legge. Il personale incaricato utilizza strumentazioni specifiche ed esegue tutte le operazioni in sicurezza, garantendo risultati affidabili: ecco perché la pulizia canna fumaria fai da te è vivamente sconsigliata.

 

Cerchi un manutentore di caldaie a biomassa? Rivolgiti agli esperti di Idraulica Menatti

 

Libretto di impianto e censimento Curit per caldaie a biomassa

Le caldaie e i generatori a biomassa rientrano negli impianti termici con obbligo di censimento all’interno del Curit (Catasto Unico Regionale degli Impianti Termici) di Regione Lombardia, che ha appunto lo scopo di raccogliere in un’unica banca dati tutte le informazioni sugli impianti regionali.

 

Agli apparecchi per il riscaldamento alimentati a biomassa legnosa di potenza superiore a 5 kW si applicano le normative regionali previste in materia, tra cui l’obbligo di regolare manutenzione e la dotazione dell’apposito Libretto di impianto. La manutenzione periodica dei generatori di calore deve essere effettuata da soggetti abilitati, ogni 2 anni se la potenza termica nominale è inferiore a 15 kW oppure ogni anno se è superiore a 15 kW.

 

Ogni apparecchio a biomassa legnosa è inoltre soggetto a una classificazione che ne identifica la classe di appartenenza (consultabile sul sito del produttore): dal 1° gennaio 2020 è in vigore il divieto di installare generatori a biomassa con caratteristiche ambientali inferiori a 4 stelle e di utilizzare quelli inferiori a 3 stelle.

 

Scopri di più sugli impianti di riscaldamento di Idraulica Menatti

Condividi la notizia
ti potrebbe interessare anche
L’inverno è ormai alle spalle, sta per iniziare la cosiddetta bella stagione e presto potremmo rimpiangere l’aria ancora frizzante di questo peri...
IMPIANTO DI RISCALDAMENTO TRADIZIONALE:   Solo una piccola quota dell'energia acquistata viene trasformata nel calore di cui si gode in casa: u...
Cos'è e come funziona la caldaia a condensazione? La caldaia a condensazione è un generatore di calore tra i più moderni ed ecologici oggi in ...
Nessun commento
Lascia un commento
Invia commento
I campi contrassegnati da * sono obbligatori
Notizie più lette

Caldaia a condensazione, cos'è?

Cos'è e come funziona la caldaia a condensazione? La caldaia a condensazione è un generatore di calore tra i più moderni ed ecologici oggi in ...
Lunedì 19 Marzo 2018

Generatori a biomassa

Lunedì 19 Febbraio 2018

Detrazione fiscale del 65%

Venerdì 23 Marzo 2018

Conto termico