Caldaia a condensazione cos'e IdraulicaMenatti
Caldaia a condensazione, cos'è?
Venerdì 02 Febbraio 2018
707
0

Cos'è e come funziona la caldaia a condensazione?


La caldaia a condensazione è un generatore di calore tra i più moderni ed ecologici oggi in commercio.

La sua particolarità è quella di avere la condensazione del vapore acqueo dei fumi espulsi. Questa funzione fa sì che il calore latente venga raffreddato e trasformato tornando allo stato liquido, in modo da poter recuperare il calore utilizzato per preriscaldare l'acqua di ritorno dall'impianto.
In commercio troviamo diversi tipi di caldaie a condensazione: murali o a basamento, istantanee o con accumulo e modelli più avanzati, che possono essere associati ad impianti solari termici e a bollitori per ottenere un ulteriore risparmio. 

 

Come scegliere la caldaia ideale?


Per fare la scelta giusta è molto importante valutare le vostre esigenze e quelle della vostra famiglia, nonché i requisiti dell'abitazione:

1. Come utilizzerai la caldaia? Solo per produrre acqua caldai sanitaria o anche per il riscaldamento?

2. Quale portata deve avere il bollitore? A questa domanda puoi rispondere in base al numero di componenti della tua famiglia.

3. Com'è organizzata la tua abitazione? Se utilizzerai la caldaia anche per la funzione riscaldamento, la grandezza della tua casa e la classe energetica sono importanti in quanto ci sono diversi modelli di caldaie con potenze nominali diverse.

4. Quale tipo di combustibile hai a disposizione?

5. Come vuoi "vivere" a casa tua? Ogni essere umano ha esigenze diverse e vuole vivere la sua abitazione con il comfort migliore.
 

Altri aspetti da valutare:
 

Qualità dei materiali e dei componenti

Tecnologia ultramoderna

Etichetta energetica A o superiore

Certificazione C

 

Installazione e agevolazioni fiscali


Le caldaie a condensazione possono essere installate in qualsiasi abitazione, sia all'interno che all'esterno, anche se non hai il riscaldamento a pannelli radianti e anche se vivi in un condominio.

Per quanto riguarda le detrazioni fiscali della singola abitazione, le caldaie a condensazione beneficiano di queste agevolazioni:

- Detrazione fiscale del 65%: si ha diritto al 50% di sconto per la sostituzione del vecchio impianto di climatizzazione invernale con l'installazione di una nuova caldaia a condensazione che benefici della classe energetica A o superiore;

- Detrazione fiscale del 50%: si ha diritto al beneficio del 50% dell'imponibile IRPEF, da ripartire in 10 rate annuali facendo però comunicazione di inizio lavori ed effettuando il pagamento tramite bonifico bancario o postale

Nel caso dei condomini, le caldaie a condensazione beneficiano di queste agevolazioni:

- Detrazione fiscale del 65%:si ha diritto a questa percentuale di detrazione se, oltre alla sostituzione del vecchio generatore, si abbina un sistema di termoregolazione avanzato;

- Detrazione fiscale del 50%: si ha diritto a questa percentuale di detrazione in caso di sostituzione del vecchio generatore di calore con una nuova caldaia a condensazione che benefici della classe energetica A o superiore.

Condividi la notizia
ti potrebbe interessare anche
IMPIANTO DI RISCALDAMENTO TRADIZIONALE:   Solo una piccola quota dell'energia acquistata viene trasformata nel calore di cui si gode in casa: u...
Nessun commento
Lascia un commento
Invia commento
I campi contrassegnati da * sono obbligatori
Notizie più lette
Cos'è e come funziona la caldaia a condensazione? La caldaia a condensazione è un generatore di calore tra i più moderni ed ecologici oggi in ...
Lunedì 19 Marzo 2018
Lunedì 12 Febbraio 2018
Lunedì 19 Febbraio 2018