Le caldaie a condensazione: efficienza e risparmio

Le caldaie a condensazione: efficienza e risparmio

Mercoledì 10 Giugno 2020
355
0

Le caldaie a condensazione sono un’alternativa efficiente alle caldaie tradizionali per il riscaldamento acqua in ambito domestico. La principale differenza delle caldaie a condensazione risiede nella loro capacità di recuperare il calore latente dai fumi di scarico e, di conseguenza, nel garantire un rendimento maggiore. Per chi ne fa uso, questo si traduce concretamente nel fondamentale vantaggio di una caldaia a condensazione: il risparmio sulle spese di riscaldamento, con una bolletta che può alleggerirsi anche fino al 50%.

 

 

Le migliori caldaie a condensazione: quali scegliere

Le soluzioni di condensazione residenziale disponibili oggi sul mercato sono molteplici e spesso orientarsi tra le diverse offerte, potenze e tipologie di caldaie può rivelarsi molto complesso per i non esperti. Meglio allora affidarsi all’esperienza e alla competenza di chi opera nel settore da decenni, come i tecnici installatori di Idraulica Menatti, punto di riferimento in Valtellina per apparecchiature e impianti termosanitari.

 

I professionisti scelgono le caldaie a condensazione più diffuse e affidabili: noi ci affidiamo alle caldaie a condensazione a gas di uno dei migliori marchi internazionali, che i nostri clienti hanno imparato a conoscere e ad apprezzare per le innumerevoli soluzioni di climatizzazione e riscaldamento per la casa. Questi prodotti per la produzione di acqua calda sanitaria garantiscono un rendimento del 98% e un’elevatissima efficienza energetica: persino il calore dei gas di scarico viene recuperato e impiegato per il riscaldamento, grazie a uno scambiatore di calore in acciaio inox. Le caldaie a condensazione del nostro fornitore, murali o compatte, hanno inoltre il vantaggio di non richiedere spazio per il combustibile e riservano sempre un occhio attento all’impatto ambientale: le emissioni inquinanti sono estremamente ridotte.

 

Sul mercato interno, abbiamo ottimi riscontri sulle caldaie a condensazione di un produttore italiano di sistemi di riscaldamento improntati all’utilizzo delle energie rinnovabili. Questa gamma di prodotti made in Italy per l’ambito residenziale è estremamente completa e include caldaie a doppia condensazione, che rispetto ai modelli tradizionali condensano lavorando sia a basse sia ad alte temperature, performando anche durante la produzione di acqua calda o con il riscaldamento a radiatori. Le caldaie a doppia condensazione aumentano del 10% il risparmio sulla produzione annua di acqua calda sanitaria.

 

Idraulica Menatti è centro assistenza autorizzato in provincia di Sondrio per il fornitore in questione, uno degli 800 presenti in tutta Italia, ed offre assistenza qualificata 24 ore su 24 per interventi di manutenzione su caldaie e sistemi di riscaldamento di qualsiasi tipologia.

 

Incentivi 50% e 65% per caldaie a condensazione

La sostituzione della vecchia caldaia con una caldaia a condensazione classe A rientra tra gli interventi oggetto di detrazioni fiscali, fino al 65% sulle spese sostenute per l’efficientamento energetico degli edifici, previste dal governo. In particolare, per accedere all’aliquota massima (il bonus del 65%) la nuova caldaia a condensazione installata in sostituzione di vecchi generatori deve essere almeno di classe A ed essere abbinata a un sistema di termoregolazione di classe V, VI o VIII; in alternativa, il bonus è del 50%. L’installazione di una nuova caldaia in classe B non rientra invece tra gli interventi oggetto degli incentivi fiscali.

 

Gli interventi devono essere effettuati entro il 31 dicembre 2020. Clicca qui per scoprire quali interventi fanno parte dell’Ecobonus e del Bonus Casa.

 

Anche a coloro che usufruiscono delle agevolazioni previste – sia Conto termico, sia detrazioni fiscali – Idraulica Menatti offre la possibilità del pagamento dell’impianto con caldaia a condensazione con finanziamento: scopri di più.

 

Caldaie a condensazione murali o a basamento

Esistono due tipologie di caldaie a condensazioni:

le caldaie a condensazione murali, come dice il nome, sono le caldaie fissate al muro, a un determinata altezza da terra. Il maggiore vantaggio delle caldaie a muro risiede nel minore ingombro e in un design in grado di adeguarsi armonicamente al contesto di installazione, con la possibilità di risparmiare ulteriore spazio se si colloca la caldaia in una nicchia, con una soluzione a incasso, oppure in uno spazio esterno all’abitazione;

 

le caldaie a condensazione a basamento sono invece le caldaie che poggiano a terra: rispetto alle caldaie murali hanno dimensioni e ingombro maggiori, che le rende più vistose e impattanti alla vista, ma compensano questo aspetto con una maggiore capacità. Per questo le caldaie a basamento sono spesso utilizzate per il riscaldamento acqua in abitazioni particolarmente grandi o in soluzioni abitative con elevata richiesta di acqua calda sanitaria.

 

Dal punto di vista del funzionamento e dell’efficienza energetica, non ci sono differenze tra caldaie a condensazione murali e a basamento.

 

Manutenzione caldaie a condensazione

Le attività periodiche di manutenzione e controllo delle caldaie a condensazione in Lombardia, così come quelle su qualsiasi altor impianto termico, sono disciplinate da specifica normativa regionale: ciò significa che la manutenzione ordinaria della caldaia è obbligatoria per legge e deve essere certificata.

 

La manutenzione deve essere effettuata esclusivamente da imprese abilitate e iscritte al CURIT (il Catasto Unico Regionale degli Impianti Termici della Regione Lombardia), come Idraulica Menatti. La periodicità degli interventi di manutenzione della caldaia a condensazione varia in funzione della potenza termica dell’impianto, in base al generatore utilizzato: ogni anno (con o senza rilevamento rendimento a metà stagione di riscaldamento) oppure ogni due anni.

 

I nostri tecnici sono a tua disposizione per eseguire i controlli periodici sul tuo impianto e per rispondere a ogni tuo dubbio su acquisto, installazione, sostituzione o manutenzione di una caldaia a condensazione: non esitare a contattarci!

Condividi la notizia
ti potrebbe interessare anche
Cos’è la legionella? La legionella è un batterio, scientificamente definibile come bacillo gram-negativo, responsabile della patologia omonima,...
Nessun commento
Lascia un commento
Invia commento
I campi contrassegnati da * sono obbligatori
Notizie più lette

Caldaia a condensazione, cos'è?

Cos'è e come funziona la caldaia a condensazione? La caldaia a condensazione è un generatore di calore tra i più moderni ed ecologici oggi in ...
Lunedì 19 Marzo 2018

Generatori a biomassa

Lunedì 19 Febbraio 2018

Detrazione fiscale del 65%

Venerdì 23 Marzo 2018

Conto termico